AGRITURISMO

Scopri i segreti del nostro agriturismo!

Il nostro agriturismo è ricavato dai locali una volta adibiti a stalla e fienile in un complesso risalente alla fine del settecento.

L’azienda agricola di proprietà della famiglia è composta in prevalenza da vigneti coltivati a barbera, dolcetto, grignolino e cortese per circa 20 ettari e da seminativi per circa 10 ettari, oltre ad un piccolo ma fornito orto dal quale si ricavano gli ortaggi destinati alla preparazione dei piatti proposti.

Al piano terra è situata la sala da pranzo capace di contenere 60 persone che affaccia sul dehor che consente – nella stagione estiva – di pranzare o cenare all’aperto sull’aia.

La nostra azienda propone la possibilità di degustare appieno la realtà agricola su cui è fondata attraverso i piatti tipici della tradizione pienontese e i vini classici astigiani e di Alba.

SPECIALE BAGNA CAUDA

Su richiesta proponiamo un menù volto a gustare a tutto tondo questo piatto unico con un ricco buffet di verdure cotte e crude, la carne cruda a fettine, la polenta arrostita e le uova crude per raccogliere i fondi rimasti nel fuiot. Per continuare verrà servito un piatto di pasta in brodo ricavato dal bollito che sarà proposto come secondo con il bagnetto verde e rosso.

MENU’

(Il menù indicato può variare in base alle stagioni e alle disponibilità)

  • Antipasti

    • Battuta di fassone all’astigiana
    • Vitello tonnato alla moda antica
    • Sformato di cardi con fonduta
    • Crespelle al radicchio e gorgonzola
    • Ciuffetti di fassone con crema di robiola
    • Insalata di cappone con verdure invernali
    • Budino di porri e parmigiano con miele e mostarda
    • Friceu con lardo
    • Crostone con bagnetto verde, acciuga e robiola
    • Insalata russa alla moda dei Surì
    • Tortino di melanzana e peperone,
    • Sformato di fagiolini porri ed erbette aromatiche

  • Primi

    • Tajarin ai funghi porcini
    • Risotto con salsiccia e zucca
    • Agnolotti al plin al sugo d’arrosto
    • Risotto al castelmagno
    • Lasagna di polenta con Robiola di Monale e Stracchino
    • Tajarin al pesto verde di erbette, pecorino e porri

  • Secondi

    • Brasato al barbera d’asti con patate al forno
    • Arrosto di lonza al miele amaro con carotine
    • Stinco di vitello al forno con patate
    • Faraona al melograno con insalata
    • Coniglio arrosto alla moda di Giuliana aromatizzato al rosmarino, vino bianco e lardo

  • Dolci

    • Delizia al torrone
    • Bunet al cioccolato
    • Bunet al limone
    • Rombi morbidi al fondente
    • Bavarese al moscato con frutti di bosco
    • Mousse al caramello abbinata a salse di frutta di stagione
    • Torta di nocciole e prugne fresche
    • Caffè, grappa, amari